A settembre MArteLive sarà “Ovunque”

unnamed

In collaborazione con EUPHORIC e ATLANTICO LIVE

BiennaleMArteLive

Crystal Fighters

A seguire Opening Official EUPHORIC Afterparty

20 SETTEMBRE 2014 – 21.00 – INGRESSO 22 € + dp

[ UNICA DATA ITALIANA ]

Prevendite disponibili:

www.marteticket.it

www.ticketone.it infoline 892 101

www.pointticket.it

www.biglietto.it

Tutti i partecipanti al concerto muniti di biglietto avranno diritto ad ingressi ridotti e agevolazioni

A settembre MArteLive sarà “Ovunque”, sia a Roma che ne Lazio con circa 900 artisti, tra “guest” ed emergenti delle

varie discipline, e decine di addetti ai lavori nelle sue 16 sezioni artistiche.

40 location in 6 giorni ospiteranno circa 250 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza,

proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping e altro in perfetto stile MArteLive.

A breve saranno annunciati la line up completa e l’elenco delle location coinvolte tra Roma e Lazio ma nell’attesa il

pubblico può già prenotare i biglietti per l’anteprima del 20 settembre all’Atlantico Live che vedrà protagonisti, nella

loro unica data italiana del 2014, i Crystal Fighters.

L’alternative dance dei Crystal Fighters prende forma in Spagna nel 2008 dall’incontro dei londinesi Sebastian

Pringle e Gilbert Vierich dello statunitense Graham Dickson e della cantante, di orgine spagnola, Laure Stockley.

Il successo arriva subito nel 2010 con l’album di esordio “Star of love”.

Il loro stile unisce suoni tipici della tradizione dei basca, percussioni tribali, ritmi frenetici tipici dell’indietronica.

Altre influenze sono fornite dalla mitologia, dalla musica punk e pop spagnola degli anni ottanta.

Il 20 settembre la band arriva in Italia per un’unica data per presentare l’attesissimo secondo album ‘Cave Rave’

Ritiratisi nelle colline basche, culla creativa della la band e già ispirazione per il loro primo album ‘Star Of Love, i

Crystal Fighters hanno scritto l’album nella sua interezza in una sorta di incantesimo durato due mesi. In seguito

sono volati a Los Angeles per registrare con il produttore Justin Meldal-Johnsen (Beck/Air/M83/Paramore) e qui

le melodie presenti nel Paese Basco sono stati trasformate in ganci e le canzoni sono esplose in inni torreggianti.

per tutti gli eventi della BiennaleMArteLive dal 23 al 28 settembre 2014.

azzurra.funari@martelive.it +39 339 3489567

Questo nuovo album ci presenta la band più matura, le cui influenze musicali si sono ampliate e strutturate. I

cuori battono di danze ispaniche e sfricane e la musica elettronica messicana 3bal ora siede accanto al folk e alla

psichedelia che avevano definito l’esordio ‘Star Of Love’.

C’è ancora un’adrenalina potente, il fervore del punk, il sudore della disco e l’epica dell’american road

rock, ma ‘Cave Rave’ è senza dubbio un album molto più riflessivo, contemplativo e intimo rispetto al suo

Per ciò che riguarda i testi, l’album scava più in profondità, trattando temi universali come l’amore, la

morte, follia e la speranza, usando la cultura basca come un trampolino di lancio verso lo spirituale e il

primordiale. ‘Cave Rave esplora la filosofia, l’antropologia, la spiritualità e la religione, temi che si riflettono nella

splendida copertina dell’album disegnata dall’artista visionario Paul Laffoley.

Siamo di fronte ad una band decisa a creare un proprio paradiso musicale, un luogo al di là dei parametri di

genere, dove tutto ciò che rimane, infine, è canto, ritmo e sentimento, esplosione di colori vivaci dal buio di una

Dopo il concerto la serata continuerà con l’OPENING OFFICIAL EUPHORIC AFTERPARTY, fino a tarda notte.

 

BiennaleMArteLive.

È ovunque

Dal 23 al 28 settembre l’evento dedicato tutte alle più svariate forme artistiche, puntando

sull’innovazione e dando spazio agli emergenti con ospiti nazionali ed internazionali in circa 40

20 SETTEMBRE – Anteprima all’Atlantico Live con i CRYSTAL FIGHTER (SPA/UK)

In programma concerti, performance di ogni tipo, workshop, mostre, proiezioni, installazioni,

A settembre MArteLive sarà “Ovunque”, sia a Roma che ne Lazio con circa 900 artisti, tra “guest” ed emergenti delle

varie discipline, e decine di addetti ai lavori nelle sue 16 sezioni artistiche.

40 location in 6 giorni ospiteranno circa 250 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza,

proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping e altro in perfetto stile MArteLive.

A breve saranno annunciati la line up completa e l’elenco delle location coinvolte tra Roma e Lazio ma nell’attesa il

pubblico può già prenotare i biglietti per l’anteprima del 20 settembre all’Atlantico Live che vedrà protagonisti, nella

loro unica data italiana del 2014, i Crystal Fighters, band nata in Spagna e formatasi in Inghilterra venuta al successo

con l’album d’esordio “Star of love”.

Il centro nevralgico di tutta la manifestazione sarà lo spazio dell’ex Mattatoio di Testaccio a Roma che ospiterà

l’evento principale, con il format multidisciplinare che contraddistingue il festival dal 2001, nell’area del Campo

Boario, della Pelanda e dell’area esterna al Macro che dal 23 al 25 ospiterà le finali nazionali del contest MArteLive.

Intorno all’evento principale decine di “eventi off” distribuiti in tutta la città di Roma e nel Lazio.

Dal 2012 ad oggi, MArteLive ha rafforzato la propria presenza a livello nazionale e grazie alla rete di MArteLive Italia,

sono stati realizzati oltre 200 eventi di preselezione con 2500 iscritti per un totale di circa 6000 artisti distribuiti nelle

16 sezioni artistiche che compongono il festival. da dicembre 2013 ad oggi si sono svolte quasi tutte le finali regionali

o di macro area: dal Molise che ha svolto le finali ad aprile 2013, al Lazio che ha decretato i suoi finalisti tra il 10 e

17 dicembre 2013 e 21 gennaio 2014; il 28 dicembre è stato il turno l’Abruzzo; il 9 maggio il Supersonic di Foligno ha

ospitato la finale musica del centro Italia (Umbria, Marche e Toscana); il 16 maggio è stato il turno la Puglia con la

finale multiartistica del Dopolavoro di Brindisi; il 30 maggio all’Ohibò di Milano si sono svolte le finali della sez. Musica

per la Lombardia; il 7 giugno è stata la volta della Campania a Mondragone; il 10 giugno è toccata alla Sardegna, a

Cagliari; il 5 luglio è stato il turno della Calabria e Basilicata ad Isola Caporizzuto; il 23 luglio nuovamente a Roma, al

Circolo degli Artisti, la finale delle arti visive del Centro Italia (Abruzzo, Marche, Toscana, Umbria e le altre provincie

del Lazio); il 2 agosto è stato il turno della Sicilia a San Cataldo (CL) e del Veneto all’Altroquando di Zero Branco, in

location distribuite sia Roma che nel Lazio

reading, fest, street art, videomapping e molto altro

azzurra.funari@martelive.it +39 339 3489567

I FINALISTI REGIONALI

Di seguito i nomi dei finalisti selezionati dal vivo in occasione delle singole finali regionali mentre il resto dei finalisti

scelti dalla giuria nazionale in tutta Italia sarà comunicato nei prossimi giorni.

Venus in Furs (Macro area Centro)

Vincenzo Salamone (Sicilia)

vincenzo Capasso (Campania)

Michele Costagliola di Fiore (Campania)

Laura Francesconi (Sardegna)

White Lilium ex Black Bacarra (Sicilia)

Daniele Salvatori/Michele Candidi (Lazio)

Maura Manfredi e Giulia Rossi (Macro Area Centro)

Laura Isaia (Macro Area Centro)

Gianfranco Ionata (Macro Area Centro)

Federico Boccardi (Veneto)

Junior Dance Company (Puglia)

Rachel Blossom Dance (Lazio)

Danzalabor (paola de felice) (Sardegna)

azzurra.funari@martelive.it +39 339 3489567

Lostmovement (Lombardia)

Francesca di somma (Campania)

Guerriero Giuseppina (Lazio)

Nicholas Tolosa (Campania)

Annachiara Musella (Calabria)

Francesco Lettieri con il video “QWERTY” dei K-Conjong

Mario Parruccini con il video “Love” dei Sistiana

Simone Rossini e Giulio Torlo con il video “Enjoy The Silence” (Depeche Mode cover) dei RandomClockWork

Roberto Eduardo Maria Mazzarago con il video “Swingin’ London” dei The Yellow feat. Sdrumità

Pietro Leone con il video “Sometimes” dei Black Jezus

ENFASI MISTICO DI UN AMORE OSCURO” di Gianluca Morini (Lazio)

“NON E’ SUCCESSO NIENTE” di Chantal Toesca (Lazio)

“CUSUTU N’ CODDU” di Giovanni La Parola (Lazio)

“GEORGE” di Luisa Galdo (Lazio)

“AMIR” di Jerry D’Avino (Lazio)

“CHEWING GUM” di Adriano Giotti (Lazio)

Valentina Benvenuti (Lazio)

Ritmi Sotterranei (Campania)

azzurra.funari@martelive.it +39 339 3489567

Isidoro malvarosa (Calabria)

Silvio Gioia Marzia Ghezzo (Lazio)

Roberto Insabato (Campania)

Claudio “Sdrumità” Mazzarago (Puglia)

Marco Cucci – Ideesing (Lazio)

Francesca Gerlini – Gerla Handmade (Lazio)

Manuela – La giostra delle forme (Lazio)

Massimiliano Poggioni – Stereomapo (Lazio)

Gabriele Malaspina (Calabria)

L’alto livello artistico degli iscritti al concorso ha portato lo staff MArteLive a riservare ulteriori posti ad altri artisti: a

giorni seguiranno le liste complete di ogni sezione.

azzurra.funari@martelive.it +39 339 3489567

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*