Luci della città – Ovest di Tahiti [Recensione]

Luci della città – Ovest di Tahiti [Recensione]

A cura di Mario Mutti

“Luci della città” è l’album di debutto, autoprodotto della giovane band pugliese.
Se vi piacciono le sonorità morbide di chitarre acustiche, elettriche pulite o al massimo bagnate di riverbero e “pop malinconico” qui troverete 8 brani da ascoltare attentamente. I suoni sono vicini a quelli di produzioni straniere, la voce (dal timbro molto particolare) non è sparata in primo piano e si sente bene
addirittura il basso (“Qualità”). In alcuni brani emergono chiaramente le influenze dei cantautori italiani, come la melodia di “nebbia scura” che rimanda a Dalla. Non troverete artificiose stratificazioni di chitarre o assoli da guitar hero, “semplicemente” il necessario a creare l’atmosfera adatta al testo. Tutto questo a favore della “replicabilità” in sede live. Su you tube è in circolazione il video del singolo “Indifferente”. Album musicalmente piacevole, da apprezzare
anche il lavoro fatto sui testi.

https://www.facebook.com/ovestditahiti/


SCONTO DISTROKID 7% SE TI ISCRIVI USANDO QUESTO LINK (clicca)
 

Comments are closed.

Open chat