I Love Ghost presentano “Ill be fine” in pieno periodo di Covid-19

I Love Ghost presentano “Ill be fine” in pieno periodo di Covid-19

Love Ghost, I'll be fine

Love Ghost, I'll be fine Covid-19

“I’ll be fine” è il nostro corrispettivo di “andrà tutto bene?”.
Sono sincero, ho sempre odiato questa frase, convinto (forse non a torto) che portasse davvero molta “shit”.
In inglese e con la splendida musica de “Love Ghost” , mi emoziona molto invece.
Brano che ho ascoltato e riascoltato, guardandone e riguardandone il video, un cantato suadente e consolatorio di un malessere che ci riguarda tutti in questo surreale periodo di Covid-19. Il brano è potente, cadenzato, lento ed esplosivo allo stesso tempo, senza mai cadere nelle banalità all’italiana (fatta qualche eccezione, come ad esempio “L’umarell” , in dialetto milanese, di Fabio Concato), di canzoni su questo periodo storico che stiamo vivendo ne hanno scritto a quintali, citando l’Amuchina, le mascherine e ridicolizzando la gravità della situazione. I Love Ghost con “I’ll be fine” riescono ad essere assolutamente poetici ed emozionanti. 

Love Ghost, I'll be fine

Love Ghost, I’ll be fine

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Love Ghost è una rock band di Los Angeles. Il loro singolo “Let It All Burn” può essere trovato nella playlist ufficiale di Spotify “New Noise”, nelle playlist ufficiali di Apple Music “Breaking Hard Rock” e “Fresh Blood”, e molte, molte altre.

La band è composta da Finnegan Bell (chitarra e voce solista), Ryan Stevens (basso, voce di sottofondo), Samson Young (batteria e voce di sottofondo), Daniel Alcala (chitarra) e Cory Batchler (tastiere).

Nel 2019 hanno girato l’Irlanda, il Giappone (11 spettacoli a Tokyo, Osaka, Kobe e Kyoto), ed erano una delle band sul palco principale al Festivalfff di Ambato, Ecuador. Love Ghost ha vinto numerosi premi tra cui la migliore rock band alternativa (Hollywood Music in Media Award), il premio Jean Luc Goddard (un premio annuale da Cult Critic Magazine) e premi in oltre 50 festival cinematografici in tutto il mondo per i loro video musicali. La band ha aperto per Buckcherry, Berlino, Smash Mouth, The Young Dubliners, The Tubes, Fuel, The Wallows, Ozomatli e il cantautore irlandese Mundy.

Presentazione di “I’ll be fine”:

La band di Los Angeles Love Ghost ha pubblicato il suo nuovo singolo introspettivo “I’ll Be Fine”, per il Mental Health Awareness Month. Danny Sabre (The Rolling Stones, Alice Cooper, the Charlatans, Public Enemy) ha prodotto influenze di rock, rap e trap per trasmettere i sentimenti di solitudine e angoscia che deriva dall’essere un adolescente. “‘I’m Be Fine’ è una canzone sulla depressione e sull’isolamento”.

Questa canzone è stata scritta e registrata mesi prima della crisi COVID-19, ma i temi risuonano ora più che mai con l’isolamento forzato e la mancanza di connessione umana, a causa dell’isolamento forzato. Sebbene la canzone affronti alcuni temi oscuri, ha una generale sensazione di speranza e alla fine della giornata, andrà tutto bene. Con l’uscita di questo nuovo singolo Love Ghost spera di contribuire alla conversazione sulla salute mentale e al mese di sensibilizzazione sulla salute mentale. È solo affrontando questi problemi che lo stigma sulla salute mentale inizia a diminuire, dando a più persone il coraggio di chiedere aiuto.

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=yMIDItx-__I

web links:

Website: https://www.loveghost.com

Instagram: https://www.instagram.com/loveghost_official

YouTube: http://www.youtube.com/c/LoveGhost

Twitter: https://twitter.com/@LoveGhost_

Facebook: https://www.facebook.com/loveghost.official

Soundcloud: https://soundcloud.com/loveghost_official

Spotify: https://open.spotify.com/artist/7oYWWttOyiltgT19mfoUWi

SCOPRI AUDIOFOLLIA

Rispondere qui
Salve, come possiamo essere d'aiuto?
Powered by