Le fiammate soniche dei VERSAILLES

Le fiammate soniche dei VERSAILLES

VERSAILLES “VRSLLS EP” (Nufabric,EP)

I Versailles sono un duo proveniente da Pesaro (Manu Magnini-voce e chitarra;Damiano Simoncini-batteria):il loro sound è una versione personalissima e riverniciata a nuovo di umori postpunk,screziature soniche,sentimenti garage e ricordi noise,il tutto miscelato con un’attitudine inedita e senza compromessi.

Apre l’EP “Summer pain “ che sembra traghettare riminiscenze new wave su sentieri iperdistorti e garage punk,in cui la melodia umbratile si sposa alla violenza abrasiva del sound.

“(T)Rap to the E.Y.A.H.” è una sorta di stoner blues stralunato e iperacido;”Honey we’re ready to funk” ricorda un po’ certi episodi della Blues Explosion di Jon Spencer,ma su un’ottica ancora più aggressiva e garage.

“Everybody talks for free” è una sorta di tassello quasi grunge,secondo la personale visione dei Versailles:riff abrasivi,ritmica ficcante e cantato darkeggiante,il tutto condito dalla consueta attitudine rock’n’roll ( e c’è perfino qualche riminiscenza velatamente psych);”Find the enemy”è un altro pezzo orecchiabilissimo e continua un po’ su questi sentieri,tra feeling melodico e furore distorto.

La Tv di Biluè di Giovanni D'Iapico

“Blah blah blah” sembra una jam inedita tra Stooges,Joy Division e Sex Pistols con una vena ancora più oscura,eppure essenziale e “diretta”;”Bring the noise” è il brano finale che,fedele al titolo,innesta un po’ di tensione noise su un tappeto post punk/darkeggiante.

Un ottimo Ep per un’ottima band in grado di emozionare,suonando e scrivendo dei bei pezzi,furenti e catchy quanto basta per non passare inosservati!

Dategli un ascolto.

FrontFoto band

Rispondere qui
Salve, come possiamo essere d'aiuto?
Powered by