Le ricerche oscure sul rumore di Otur Boyd

Le ricerche oscure sul rumore di Otur Boyd

 

OTUR BOYD “Grvazl” (Xonar records)

L’album di cui vi parlerò oggi è un disco avvolto nel mistero:si tratta di un lavoro sperimentale,di cui non si hanno molte notizie,così come non abbiamo biografie dello stesso autore…..l’unica cosa certa è che è una nuova uscita targata Xonar records;per il resto non si sa molto altro.

Apre il disco “Col_I_Inv”,un brano altamente avanguardistico eppure affascinante,in cui riff affidati ad un pianoforte “preparato” emergono da un magma elettronico che suona come un mantra industriale e sperimentale.

E la sperimentazione non si esaurisce certo qua,perchè la traccia successiva,” dFi_i_ocGaAn” è puro noise industriale,moderno e affilato come una lama;anche la title-track e “ S_InU__FF​]​]​-​_​_​_​X”,continuano su territori rumoristi,tra harsh noise “evoluto” e power electronics (la seconda comprende anche degli inquietanti campionamenti-a luci rosse forse?Non ne sono certo-che emergono dal vertiginoso torrente sonoro)…Il tutto senza compromessi,sono bordate sonore micidiali e spietate che spazzano via ogni cosa in maniera vulcanica!

La Tv di Biluè di Giovanni D'Iapico

La furia disintegratice affidata al rumore bianco non si placa nemmeno su “Yire Wadk”,puro feedback sporco e allucinante che scava nelle viscere;”Ixedula” è sempre sperimentale,ma qui lo studio sul “rumore” viene affrontato in maniera più pacata,soprattutto a livelli di volume….non che ci sia il minimo accenno di cedimento a strutture morbide o a melodia,ma qui la ricerca si fa leggermente più strutturata.

GRVAZL

“un7​-​H3ll (m4n_Tr4x)” è l’allucinante e devastante trip sonoro finale,una breve pugnalata industriale in cui riaffiorano sibili elettronici ed inquietanti voci filtrate che emergono chiaramente-ma non troppo-solo nel finale.

Un lavoro oscuro e misterioso,quindi,decisamente per pochi eletti (ma buoni) e che sfugge ad una precisa catalogazione ,ma dall’innegabile fascino:perchè si sente che c’è tanta ricerca e voglia di abbattere le barriere,anche all’interno dell’avanguardia noise stessa!

Qui il link per ascoltarlo: http://xonar.bandcamp.com/album/grvazl

 

Rispondere qui
Salve, come possiamo essere d'aiuto?
Powered by