Chat with us, powered by LiveChat

Vincenzo Grieco – Misleading lights of town

Vincenzo Grieco – Misleading lights of town

(A cura di Mario Mutti)
Se ascoltassimo l’album senza conoscerne l’autore potremmo tranquillamente dire che i pezzi arrivino dagli USA. Invece Vincenzo Grieco è italiano (romano per la precisione) e in questo lavoro mette sul piatto tutti i suoi “amori musicali”. C’è spazio per l’hard rock americano di “Lord of the world” e dell’opener “Crashin waves” così come per il funk (con tanto di sezione fiati) di  That brand new perfect tune“. L’Hendrixiana “Dizzy heights” lascia il posto al lento “1995”. “An american in Rome” è un veloce country elettrico, seguito dall’AOR/Whitesnake della title track. L’album scorre fluidamente nei vari cambi di atmosfera (e di cantanti). Piacevole caratteristica comune dei brani è il fondere atmosfere rock blues, hard rock americano anni 80 e funk. Non si tratta sicuramente di uno dei tipici “album da chitarrista”, con la sei corde in primo piano e tutto il resto sullo sfondo. Ottimi assoli, ma mai strabordanti con la chitarra messa al servizio dei brani. “Misleading Lights of Town” è disponibile in tutti gli store on line.

Notizie biografiche

Chitarrista, compositore, arrangiatore e didatta con oltre 20 anni di esperienza musicale, Vincenzo Grieco è ormai diventato un punto di riferimento nell’ambiente chitarristico romano. 
Classe 1976, dopo essersi formato musicalmente sotto la guida del maestro Giorgio Mazza, nel 2010 è tra i primissimi musicisti ad ottenere la laurea triennale in popular music presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone.
Nella sua attività musicale ha attraversato spesso diversi generi musicali, privilegiando un suono ed un repertorio di tipo anglo-americano.
Da sempre appassionato di Rock Blues, si esibisce attualmente con la band “Vincenzo Grieco and T.H.E. Rome Blues Authority” e con il tributo a Jimi Hendrix/Stevie Ray Vaughan “Little Wings”.
Da oltre 15 anni si dedica con passione ad un’intensa attività didattica tramite lezioni, masterclass e video corsi.
Dopo svariate produzioni musicali di brani strumentali e sonorizzazioni (Rai TV, Rai Trade), nel 2019 debutta con il suo primo album di brani inediti dal titolo “Misleading Lights of Town”.