Luca Fivizzani

Presenta

“Superstiti”

Etichetta “Kaleido”

Distribuzione Zimbalam

Data di uscita 6 ottobre

 

ASCOLTA QUI IL SINGOLO

https://soundcloud.com/lucafivizzani

 

“Superstiti” è l’EP d’esordio di Luca Fivizzani, prodotto da Matteo Giannetti per la neonata etichetta  “Kaleido”.

I 5 brani che compongono il disco sono stati scritti da Luca nell’ultimo anno e sono il frutto di una cernita eseguita fra più di trenta canzoni.

Matteo Giannetti, produttore dell’EP insieme all’autore ha scelto i brani basandosi su un denominatore comune sia in termini di scrittura musicale che di testo, dando vita ad un disco di pop raffinato che strizza l’occhio al jazz, passando per sonorità alternative o reggae-rock alla Police.

Il tema conduttore delle canzoni è la difficoltà comunicativa, tipica della nostra epoca, essere come “superstiti” all’interno di una popolazione di indifferenza.

Completano il quadro del disco i musicisti che hanno partecipato alle registrazioni, come Francesco Cherubini, batterista per Irene Grandi e attualmente per i Dirotta su Cuba e Lele Fontana, già tastierista per Noemi.

Hanno suonato:

Matteo Giannetti: basso elettrico e acustico

Francesco Cherubini: batterie

Alessandro Rosato: chitarre

Leonardo Volo: piano, hammond, rhodes

Lele Fontana: pianoforte in “Superstiti”

Luca Fivizzani: voce

BIOGRAFIA
Luca Fivizzani nasce il 19 Novembre a Monza (MI).
Innamorato della musica fin da bambino, all’età di 14 anni decide di
imparare a suonare la chitarra da autodidatta, ascoltando i dischi di
band come Pretenders, Elvis costello and the attractions, Nirvana. Ma
non accontentandosi di eseguire solo cover, scrive da subito le prime
canzoni. Contemporaneamente forma la sua prima band, i Feedback e
in seguito i 2.6.8. dove Luca, oltre ad essere il cantante e chitarrista,
è anche l’autore dei brani.
Nell’ultimo periodo di vita la band comincia le registrazioni di un
singolo, “Hey DJ”, per un’etichetta indipendente romana, ma il
progetto non andrà mai in porto in seguito allo scioglimento del
gruppo.
Luca comincia allora a lavorare come solista e viene scritturato da
Luigi Festante talent-scout della Cockney music e manager dei Super
B (famosi per la loro re-interpretazione di “Amore disperato” di Nada).
Lavoreranno insieme per due anni, durante i quali Luca conosce
Daniele Tarchiani, cantante ed autore degli Anhima.
Inizialmente questa nuova collaborazione si doveva limitare alla sola
limatura di alcuni testi ma in seguito, per almeno altri due anni, i due
autori daranno vita a molti brani.
Conclusa la collaborazione con Daniele, Luca comincia però a sentire
l’esigenza di scrivere materiale diverso, canzoni più mature, di pari
passo con la sua crescita personale.
Abbandona quindi l’approccio finora utilizzato, per dedicarsi a nuovi
ascolti ed orizzonti musicali; matura uno stile nuovo, riscoprendo le
sue origini musicali: jazz, soul, rhythm and blues, alternative,
country, rock, new-wave.
Nel novembre del 2008 Luca conosce Matteo Giannetti (bassista sui
dischi di Patty Pravo, Irene Grandi, Matteo Becucci, Annalisa
Scarrone, La Camera Migliore, Veronica Ventavoli, Marco Di Maggio)
nasce così una produttiva collaborazione.
Nel 2013 firma due brani dell’album degli Anhima “18Anhima”: “Zen”
e il singolo “Baciami”, del quale viene anche girato
anche il videoclip.
A Maggio 2014 iniziano le registrazioni dell’EP di esordio di Luca,
prodotto da Matteo Giannetti ed in uscita ad Ottobre per l’etichetta
Kaleido.
www.lucafivizzani.it
www.facebook.com/lucafivizzanimusic
www.matteogiannetti.com

 

Enrico Trivia

Ufficio Stampa Lunatik

onair@lunatik.it

Tel. +39 035 19966510

Comunicati stampa