Dopo l’anteprima su Noisey, TNS aka The Night Skinny pubblica sul suo canale youtube il video di Indian Tweet Posse, singolo che il producer e sound engineer classe 1983 ha realizzato partendo da un sample di musica indiana. 
 
 
La traccia – che non comparirà sul suo secondo album di prossima uscita, 0Kills – può vantare la presenza di ben dieci featuring. E i dieci rapper in questione sono tutti nomi di punta della scena italiana: Achille Lauro, Johnny Marsiglia, Ensi, Noyz, Chicoria, Louis Dee, Er Costa, Clementino, Rocco Hunt ed E Green. Il tema da cui gli mc sviluppano rime è l’apparenza, specie relazionata al rap e al momento che sta vivendo attualmente.
 
Altro punto di forza di questa uscita è il video, del tutto insolito per i canoni rap. A dirigerlo Massimiliano Bomba, che abbina l’utilizzo di motion graphics e digital camouflage. “Si tratta – spiega il videomaker e visual artist – di immagini/didascalie appartenenti a contesti decisamente non musicali, che fluttuano e interferiscono in maniera più o meno invasiva con le sequenze standard dei rapper. Il tema è quello della eccessiva attenzione riposta nelle apparenze, nell’ansia da presenzialismo mediatico amplificato dai social network e tecnologie varie. Abbiamo quindi lavorato su tagli e sovrapposizioni che, da una parte, evitano di esaltare semplicemente l’immagine dei rapper a discapito delle strofe, e dall’altra ricreano la tempesta di immagini e video a cui siamo sottoposti quotidianamente sui PC o sui nostri telefoni palmari. Molte di queste immagini poi fanno riferimento ad animali o situazioni relative alla mimetizzazione e quindi a questa linea sottile tra apparire e scomparire”.
 
La supervisione del video è di Davide Giannella. L’artwork di copertina è opera di Giorgio Di Salvo.
 

 

Comunicati stampa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *