Store

Si parte subito con un bel ritmo molto veloce di batteria che dà il via all’album.
In generale l’album si caratterizza con un ampio uso (“abuso”) di batteria.
Ritmi ovviamente metal.

Ascoltando l’album per intero non si notano grandi differenze tra le varie canzoni.
Sono stato tutto il tempo a dirmi “questo l’ho già sentito!””questo l’ho già sentito!”

SEMBRAVO UN DISCO ROTTO
Del resto, però, l’album lo era effettivamente.
Ad ogni inizio canzone, lo stesso ritmo di batteria e chitarra che ad un certo punto si fermano (come a riprendere fiato) per poi ricominciare velocemente senza fermarsi quasi mai.
Ma … diamo un’occhiata più da vicino ai brani.

BEYOND FOREIGN HAUNTING
Parte subito con una batteria molto veloce.
La parte cantata inizia dopo un bel po’ di tempo. E’ un pezzo molto lungo con molte parti strumentali. La parte vocale poteva essere studiata meglio. Sembra un coro di asini che belano … scusate SENZA OFFESA.

HYDE’S MIND
Dà il titolo all’album. Inizia come il brano precedente e dopo che si calma … resta tale e quale alla canzone precedente.
Qualche differenza ovviamente c’è … ma non è rilevante.
Di sicuro è uno dei pezzi più belli dell’album.

TRAPPED IN A STONE
E’ il pezzo più bello a mio avviso. Veloce e corto proprio come piacciono  a me.
D’altro canto, i ritmi di batteria e chitarra sono molto simili ai precedenti.

WARNING
Un bel pezzo. Adrenalinico sin da subito. Veloce ma allo stesso tempo lento. 6.00 minuti.
Ripeto: 6.00 MINUTI?!?! Un qualcosa di più lungo non ce l’avevate, eh?

DRAWING COSCIENCE
Inizia come gli altri ma sembra cambiare in certi punti della canzone.
Troppe parti strumentali a mio avviso … ma non è male.

EVOLUTION
Prima che comincino a cantare mi è sceso il latte alle ginocchia e le palle se sono andate in vacanza.
Per chi non avesse capito … ancora il solito ritmo!
BASTAAAAAAAA!!!!!

FUCK PROHIBITION
Il titolo è molto bello. Anche la canzone. Forse è una delle poche che merita complimenti.

MERCHANT OF SOULS
Mi sembra il titolo di un libro … in effetti, la canzone è un film che ho già visto e rivisto.
Quando? DUE CANZONI FA!!!!

CROSS-WOUNDS
MIRACOLO!!!! Non ha un ritmo di batteria assordante … anzi è totalmente differente … per i primi due minuti. Si SOLO per due minuti perché poi diventa subito come le precedenti.

CONCLUSIONI

L’album non presenta grande originalità anzi sembra molto monotono.
Rischio di essere ripetitivo ma vorrei sottolinearlo ancora: SEMPRE GLI STESSI RITMI!Passiamo ora ai testi: EHM EHM COSA AVETE DETTO?
Non ho capito un’acca delle vostre canzoni, solo urli, urli e urli … ah sì anche la prima parte di Cross-wounds.
Un consiglio: FATEVI CAPIRE o CAMBIATE GENERE!

Webzine