di Cecil Taylor

Tra le prossime manifestazioni jazz, si fa notare, per qualità e originalità del

cartellone, il Festival Jazz in FaBemolle, che si terrà a partire dal 6 Marzo,

per cinque lunedì di seguito, a Pastrengo, Verona, all'interno del locale Fa

Bemolle appunto.

Cinque proposte musicali differenti tra loro, con unico comune denominatore

il jazz e la contaminazione.

Le cinque diverse formazioni, proporranno Jazz elettronico, mainstream,

colorato di soul, blues e hip hop.

Abbiamo intervistato Andrea “Bobo” Oboe, batterista leonicene e

organizzatore della rassegna.

1. Com'è nata l'idea di questa manifestazione e soprattutto perché il

lunedì?

L’idea è nata per promuovere i giovani talenti del veronese e non solo,

sfruttando il lunedì come giorno chiave, anche per far partecipare attivamente

i musicisti locali, come importante luogo d’incontro per scambiarsi idee.

2. La rassegna ha come caratteristica diversi stili di jazz, tutti però

contemporanei, una scelta ben definita e voluta immagino.

Il jazz è contaminazione, ricerca continua e modernità e nella scelta dei

gruppi ho cercato il più possibile che questi aspetti emergessero dal sound di

ciascuna formazione.

3. Eterogeneità di formazioni, quartetto, trio, duo, strumentali e vocali.

Vuoi proporre diverse sonorità all'interno dello stesso Festival?

Assolutamente si: la voce che ciascuno di questi progetti porta con se è

chiave identificativa della varietà della musica, del jazz e delle sue

innumerevoli sfaccettature.

4. Descrivici nel dettaglio i/e musicisti/e che hai scelto.

Si parte con il jazz elettronico/etnico dell’eclettico tenor sassofonita Luca

Donini, per proseguire con il talentuosissimo chitarrista Marcello Abate,

sfociando per il bellissimo duo Tognola-Bertaiola; non mancano infine le

contaminazioni con l’hip hop dei padovani PCKT, per terminare con i brani

originali di prossima pubblicazione del Giovanni Turri Trio. Eterogeneità prima

di tutto e soprattutto musicisti che intraprendono strade nuove della musica

afroamericana.

5. La contaminazione è presente in questo cartellone, quale messaggio

artistico vuoi sottolineare?

Cerco di sottolineare che il jazz è in continua evoluzione, grazie alla

tradizione che nel tempo si dipinge di vari colori strettamente collegati al

contesto storico in cui viviamo.

6. Si ritorna nei jazz club, dov'è nato il jazz?

FaBemolle è un club nel vero senso della parola, dove l’importanza va data

agli artisti che si esibiscono, come più volte ricorda anche la proprietaria

Anna Klatowski che ringrazio per la direzione artistica. FaBemolle crede

moltissimo nella musica e credere anche nel Jazz è segno di grande maturità

e sensibilità verso stili musicali che ormai sono diventati strettamente di

nicchia.

7. Sarà la prima di future edizioni?

Molto probabile, questo è solo il via di si spera un appuntamento fisso

annuale.

9. Dacci i dettagli pratici, indirizzo, giorno, orari e contatti.

Il FaBemolle si trova a Borgo di Madonna di Pol, 37010 Pastrengo (VR). Per

ogni info e prenotazione telefonate al 045 7732962.

Qui di seguito i vari appuntamenti:

Lunedi 6 marzo ore 21 Luca Donini Radian Quartet

Lunedi 13 marzo ore 21 Marcello Abate Trio

Lunedi 20 marzo Paolo Tognola & Silvia Bertaiola

Lunedi 27 marzo PCKT

Lunedi 3 aprile Giovanni Turri Trio

Potete trovare altre informazioni su facebook all’indirizzo

https://www.facebook.com/fabemolle.info/

Andrea Bobo Oboe, vicentino di Lonigo, inizia a studiare la batteria a 12 anni. Il forte interesse per la musica

afroamericana, in particolare Jazz e Hip Hop, lo ha spinto a militare in varie formazioni di stampo elettronico

contemporaneo. Nel 2014 ha fatto parte della rassegna “Nuovi Talenti” indetta dal Rotary Club, sede di

Cittadella (PD). Ha suonato in numerosi festival e rassegne importanti tra cui Garda Jazz Festival, Teatro Romano

a Verona, Teatro Filarmonico e Interzona a Verona, Varianti Festival. Ha collaborato con Xantoné Blacq, Gianni

Basso, Ernesttico Rodriguez, Enrico Bentivoglio, Attilio Zanchi, Nico Menci, David Boato, Brad Myrick, Alan

Farrington, Andrea Tarozzi, Marco Bardoscia, Kyle Gregory, Leonardo Corradi, Andrea Lombardini, Michele

Manzo, David Cremoni, Luca Donini, Francesco Geminiani, Gianluca Carollo, Tommaso Troncon, Federico Pozzer,

Francesco Patti, Fabio Baù, Giuseppe Cucchiara, Nicola Caminiti, Joe Clemente, Fabrizio Gaudino, Gabriele

Bolcato, Nicola Cipriani, Samuele Rossin, Silia Bertaiola, Marco Marzola, Michele Polga, Zak Hinegk, Beppe

Zorzella, Riccardo Dolci, To The Ansaphone, Bruno Zamborlin, Mario Marcassa, Federico Malaman, Beppe Lante,

Emanuele Tondo, Paolo Tognola, Lorenz Zadro, Carlo Ceriani, Davide Agnoli, Astio, True Blues Band, LvQ, Blue

Velvet Jazz Group, 9th Floor Trio,The Groove Yard, Blackcherry e molti altri.

 

JAZZ IN FABEMOLLE : FESTIVAL

Comunicati stampa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *