L’EVENTO SPECIALE PER I 20 ANNI DEL MEI

 

MUSICHE INDIPENDENTI SI CHIUDE CON SUCCESSO

 

ANTEPRIMA DI POPISTOIA

 

 

 

Grande successo per l’iniziativa speciale che ha ospitato i premi per la miglior Musica, i Videoclip e l’Editoria Indipendente del MEI all’anteprima di POPistoia. Standing ovation per il ritorno come regista di Francesco Nuti e per il grande live di Teho Teardo, vincitore PIMI per il miglior disco.

 

Cresce l’interesse per la campagna per le quote a favore della musica italiana in radio con Nuovo Imaie e tante altre associazioni che aderiscono.

 

In gennaio arriva PoPistoia ’70, mentre a Faenza al lavoro per un grande MEI 2.1, la ventunesima edizione

 

 

 

Si è concluso domenica sera Musiche Indipendenti, l’evento che per tre giorni ha portato a Pistoia gli Oscar degli Indipendenti del Mei, che chiude così con successo la sua ventesima edizione, e l’anteprima di POPistoia ‘70, che arriverà con le sue iniziative a gennaio.

 

 

 

Premiazioni

 

 

 

Una festa della musica dove all’intrattenimento si sono uniti tanti momenti di riflessione e discussione, per continuare ad agire e tutelare questa parte fondamentale del patrimonio culturale italiano.

 

Teho Teardo è risultato l’artista più applaudito mentre il ritorno di Francesco Nuti come regista ha ricevuto una vera e propria standing ovation; grande impatto positivo hanno ricevuto le esibizioni dei Luminal, esplosi quest’anno come grande novità dell’indie rock, e hanno pienamente convinto registi come Saku e Brando De Sica, figlio dell’attore Christian, che hanno emozionato il pubblico con i videoclip vincitori del PIVI come miglior video assoluto e quello per la miglior regia.

 

 

 

Convegni

 

 

 

Non solo concerti e premiazioni: tante sono state le occasioni per creare un vero e proprio tavolo di lavoro, come nel caso dell’incontro per discutere la proposta di legge per introdurre quote di musica Italiana nelle emittenti Radio e Tv.

 

 

 

L’incontro tenutosi domenica pomeriggio ha visto la partecipazione di molti ospiti, che si sono confrontati sui dati sulle possibilità economiche, ancora al momento inespresse, legate al riconoscimento dei diritti ai musicisti.

 

Se la battaglia condotta dagli Amici della Musica, insieme al Mei e tante altre associazioni per la petizione sulle quote arrivasse a buon fine si parlerebbe di quarantacinque milioni di euro che tornerebbero nell’economia musicale italiana ogni anno invece di prendere la strada per l’estero. E si calcola una cifra equivalente per l’indotto.

 

 

 

Live

 

 

 

La giornata di convegni è stata scandita dal ritmo dei concerti nella loggia del palazzo comunale, con il duo Luca Carrocci e Margherita Vicario dell’etichetta Fiori Rari, premiata come prima etichetta AudioCoop del 2014, e del trio rock Clark Kent Phone Booth che hanno concluso in grande stile la kermesse.

 

 

 

Sabato 23

 

 

 

La giornata di sabato ha visto un’ampia partecipazione alle premiazioni di questo “numero speciale” degli Oscar degli Indipendenti del Mei.

 

 

 

Il pomeriggio è stato inaugurato dalla prima edizione del Premio Editoria Musicale Indipendente Italiana. Il giornalista e scrittore Pierfrancesco Pacoda, presidente della giuria del premio, ha accolto gli ospiti vincitori delle varie categorie: Francesco Bommartini per il libro Riserva Indipendente; la casa editrice Vololibero; la rivista Dj Mag Italia; Il Fatto Quotidiano per l’attenzione costante alla scena indipendente; il giornalista e critico Giovanni Ballerini presente dagli anni 80 nel seguire l’evoluzione della scena musicale; Bruno Casini per aver documentato con passione e rigore l’underground fiorentino pubblicando sempre con case editrici indipendenti; Controradio come grande radio promotrice e divulgatrice di qualità della cultura indipendente. Insieme fuori dal fango è stato premiato come Miglior festival letterario, mentre nella giornata di domenica un Premio Speciale è stato assegnato a XL di Repubblica per i suoi quasi dieci anni di grande attenzione alla scena indipendente ed emergente italiana.

 

 

 

Ancora nel pomeriggio di sabato Fabrizio Galassi, presidente della giuria del PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente – ha premiato nelle affollatissime sale del palazzo comunale i vincitori: Velvet (il cui regista è Roberto “Saku” Cinardi), Clementino, Salmo, About Wayne, Sycamore Age, Diego Buongiorno (il cui video è stato girato da Brando De Sica), oltre ai premi speciali assegnati a Niki La Rosa e Francesco Nuti accompagnato dal fratello Giovanni e L’Orchestraccia insieme ai giovani premiati speciali Giulia Tripoti e Luca Janovitz. Standing ovation per il ritorno di Francesco Nuti che ha ricevuto un grande affetto e un lunghissimo applauso dal folto pubblico presente.

 

 

 

Al Teatro Mauro Bolognini la serata del PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente è stata aperta dal vincitore dello speciale contest dedicato alle realtà locali, il giovane chitarrista Francesco Biadene, seguito dagli Allophones, primi nella scorsa edizione del contest T-Rumors, e dalle travolgenti esibizioni live di molti dei vincitori delle varie categorie. Dai C+C=Maxigross, miglior autoproduzione insieme a Roberto Angelini, seguiti da Gianni Maroccolo, che ha presentato il suo novo progetto Vdb23, i Luminal, miglior realtà indie rock del momento, un intimo e avvolgente live di Alessandro Fiori premiato miglior solista, gli Stormy Six con Umberto Fiori, che hanno presentato il nuovo disco appena realizzato con Moni Ovadia, e la To Lose La Track, neo label risultata la migliore della stagione in Italia.

 

Infine, Teho Teardo insieme alla violoncellista Martina Bertoni ha raggiunto Pistoia direttamente da Parigi per ritirare il premio al miglior disco Still Smiling, a nome anche di Blixa Bargeld; Teho ha incantato il pubblico del teatro con la sua musica di grande spessore, confermando la forza di una musica che attraversa ogni confine stilistico e di paesi, coinvolgendo con il suo grande impatto e le sue sonorità.

 

 

 

“Still Smiling” si afferma come il miglior disco indipendente dell’anno e conferma la bontà della giuria del PIMI, capace ogni anno di scovare dischi e talenti straordinari che non emergerebbero in alcun contesto mainstream. Sono dischi come quelli di Teho Teardo che meriterebbero di passare ogni giorno sulle nostre radio e nei nostri programmi televisivi.

 

 

 

Tutto il programma speciale di “Musiche Indipendenti” è andato in onda in diretta streaming su www.sportcultura.tv e si puo’ scaricare dal sito in ogni momento, mentre a breve andrà in onda uno speciale dedicato su La Suburbana TV.

 

L’iniziativa promossa da Recente Associazione culturale e Centro Commerciale Naturale di Pistoia, e’ stata organizzata da Mei e PoPistoia, è stata patrocinata da Regione Toscana, Nuovo Imaie, Siae, AudioCoop, e supportata da L’Altoparlante, Arci, Deezer, Toscana Musiche, Toscana Concerti, Materiali Sonori, Musica & Dischi, XL Repubblica, Plindo, Uno Tv, Il Fatto Quotidiano, Alias e realizzata grazie al fondamentale contributo del Comune di Pistoia, della Camera di Commercio Pistoia e di Conad. Si ringraziano infine Note Legali, Tafter, Tutto Digitale, Radio Star Tv, Collecchio Videofilm Festival, Roma Videoclip Festival, Ied di Roma, Sportcultura Tv e tanti altri operatori associati e singoli che hanno dato grande supporto all’evento.

 

 

 

Prossimi appuntamenti

 

 

 

Le iniziative continuano: POPistoia vi da appuntamento a gennaio, mentre a dicembre andra’ su Rai Web Radio 8 tutta la serata live del Premio Italiano Musica Indipendente presentata da Cristina Zoppa insieme a Federico Guglielmi.

 

 

 

 

 

Il Mei torna il 6 dicembre a Bari, all’interno del Medimex, dove realizzera’ un importante convegno su Musica ed Economia insieme al Vice Ministro per l’Economia Stefano Fassina e ad alcuni dei principali protagonisti della nuova economia della musica come Music Raiser e tanti altri protagonisti, mentre si mettera’ al lavoro per un grande progetto che riunisca nel 2014 il nuovo Mei 2.0 rivolto ai giovani e ai festival insieme agli Oscar degli Indipendenti tutto rivolto alle tradizionali produzioni delle etichette discografiche indipendenti nel settore musicale, video e letterario aprendo anche al mondo del cinema e delle web series.

 

 

 

 

 

Contatti:

 

www.meiweb.it

 

www.popistoia.it

 

 

Comunicati stampa Webzine

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *