JON FRUM “straight on till the morning star” (Seafood records)

Sotto il nome Jon Frum,si cela il cantautore Charlie Valli,ex componente degli Scrabble:questo EP è il suo esordio da solista,che lo vede anche attivo come produttore di sé stesso, oltre che nel ruolo di compositore/cantante.

“Straight on till the morning star” presenta 4 tracce molto personali ed accattivanti,dallo stile unico e rilassato:”Night calling” è il brano di apertura,una bella ballata ariosa e-per l’appunto-anche un po’ “notturna”,come spiega fedelmente il titolo (ed il testo),ma dal ritornello estremamente luminoso;si tratta di pop rock elegantissimo e raffinato (dalle trame “alternative”) ,come non capita di sentire tutti i giorni,con al centro la bella e particolare voce di Charlie,che evidenzia il suo particolarissimo songwriting,altamente originale.

“Jumping on a tree” è un brano velatamente malinconico:la melodia si fa agrodolce e chiaroscura,mentre l’atmosfera sullo sfondo continua ad essere scorrevole e rilassata,sempre godibilissima.

“Slightly go away” si riallaccia come atmosfera alla prima traccia del mini,complice anche l’andatura “notturna” e l’avvolgente pianoforte:è il mio brano preferito del disco,proprio perchè perfettamente evocativo ed intenso;la melodia è una perla sonora,si tratta di una canzone che ha in sé una sua poesia-non solo nelle liriche,ma anche nel sound-dal mood fantastico che evoca per un attimo atmosfere quasi vintage….é uno di quei pezzi perfetti,in cui ogni cosa è al proprio posto (bella anche la chitarra,rarefatta e mai invasiva,mentre la voce è sempre ottima,una conferma di versatilità).

“Poor Man’s follies” era stato l’antipasto dell’album (era uscita come singolo due anni orsono):è un’altra meravigliosa canzone avvolgente e carica di spleen,dall’atmosfera molto particolare che evoca visioni autunnali…..il brano è come un poetico tramonto con un filo di bellissima malinconia.

Un’ottima scoperta:non conoscevo fino a poco tempo fa l’autore e la sua musica,ma devo dire che dopo aver ascoltato questo EP,continuerò a seguirlo,perchè questo cantautore merita;senz’altro

una delle più belle rivelazioni di questo 2014 musicale.

 coverJF

Webzine

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *